ESTATE CANAGLIA

13 08 2009
Estate piena di proposte di legge fantasmatiche, fantasmagoriche… a volte solo fanatiche.
Quelle della Lega sono volte, perlopiù, all’attacco demagogico dell’unità nazionale, al ritorno a un secessionismo simbolico, in mancanza di uno storico, alla rimarcazione di un federalismo culturale che vuole soltanto mascherare il possibile fallimento di quello fiscale.
Quelle dell’estrema destra vanno all’opposto, con un lessico nazionalista da far paura.
Alcune facili conclusioni.
É chiaro che il centro(di)destra è diviso quanto e di più del centro(non)sinistra, ma nessuno ci vuol credere.
Le polemiche estive, vedi alla voce Lega, sono totalmente fittizie, ma tutti ci credono.
Le radici cristiane d’Italia (come d’Europa) valgono bene una messa, ma non una proposta costituzionale.
A riprova di questo, un fatto culturale di dimensioni millenarie viene ridotto a una proposta di legge di neanche dieci righe, vedi immagine.
La spoporzione è notevole. Sarà che cultura e (imposizione per) legge non vanno d’accordo?
L’unica risposta democratica a questa estate canaglia è credere a questa domanda, credo.

(Lorenzo Mari)

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: